Point a Saronno: 02.45073911

Vendere solo Samsung Galaxy S6 e Note 4?

Secondo quanto riportato da una fonte affidabile come SamMobile, infatti, pare che l’azienda abbia deciso di sospendere le vendite degli smartphone di fascia bassa in Olanda e in generale dei Paesi Bassi, considerando che tale tipologia di prodotto sembrerebbe non assicurarle quel margine necessario per portare avanti un discorso di questo tipo.

Il sito parla addirittura di una soglia, indicando l’imminente sospensione delle vendite di quei dispositivi che a conti fatti hanno un costo inferiore ai 150 euro per gli utenti. In attesa di capire se la questione avrà effetti anche in altri Paesi (e a mio parere è più che possibile), viene dunque meno uno dei principi che ha caratterizzato in questi anni la macchina produttiva di Samsung, che a differenza di Apple non si è mai concentrata sui soli device di fascia alta (da qui la menzione dei Samsung Galaxy S6 e dei Samsung Galaxy Note 4 nel titolo), ma ha cercato di andare oltre per accontentare tutte le fasce del mercato.

Anzi, in alcune circostanze sono piovute addosso a Samsung delle critiche piuttosto dure per aver esagerato nel produrre un numero troppo alto di modelli. Certo una situazione di questo tipo rischia di penalizzare che ha budget inferiori da spendere per l’acquisto di un nuovo smartphone, però potrebbe contemporaneamente portare ad una maggiore attenzione nello sviluppo di device di fascia alta. Anche in Italia vedremo presto in vetrina solo smartphone del calibro del Samsung Galaxy S6 e del Samsung Galaxy Note 4?


Commenta l'articolo