Point a Saronno: 02.45073911

Samsung mostra la resistenza di Galaxy S7 ad acqua e polvere

Samsung ha pubblicato un video in cui viene comprovata la resistenza all’acqua ed alla polvere di Samsung Galaxy S7 e Samsung Galaxy S7 Edge. Il video in alta qualità della durata di circa 2 minuti mostra vari test estremi che i due nuovi smartphone di Samsung hanno dovuto affrontare per ottenere la certificazione IP68.

Certificazione che attualmente rappresenta il maggior grado di resistenza ad acqua e polvere che un dispositivo elettronico può sostenere. Dopo la visione di questo spettacolare video, analizziamo nel dettaglio le varie tipologie di test che i due nuovi smartphone di Samsung hanno dovuto affrontare.

I test IPX1 e IPX2 servono per verificare la resistenza del dispositivo alle gocce d’acqua. Situazione che si potrebbe verificare quando l’utente è costretto ad utilizzare lo smartphone sotto la pioggia. Il test IPX5 verifica la resistenza del dispositivo a getti d’acqua più sostanziosi. Questa situazione è piuttosto estrema e raramente potrebbe verificarsi nella vita quotidiana, ciononostante, Samsung Galaxy S7 ne esce pienamente vincitore.

Samsung ha condotto anche i test IPX7 e IPX8 che comprovano la resistenza del dispositivo quando immerso completamente in acqua. Il top gamma di Samsung è in grado di resistere per almeno 30 minuti se immerso in acqua fino ad una profondità di un metro e 50 centimetri. Il test IP6X conclude la carrellata di prove dimostrando la resistenza del dispositivo quando esposto ad un’elevata quantità di polvere.

È evidente che le dichiarazioni di Samsung non hanno convinto il Web, infatti poco dopo l’arrivo sul mercato di Samsung Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge, numerosi youtuber hanno cercato di smentire le dichiarazioni di Samsung (non riuscendoci) eseguendo dei “test fatti in casa”: c’è chi ha messo il Galaxy S7 in lavatrice e persino chi ha provato ad immergerlo in acqua per poi farlo ghiacciare.


Commenta l'articolo