Point a Saronno: 02.45073911

Samsung Galaxy Note 8 assomiglia troppo a Galaxy S8

Samsung sembra puntare molto, nel 2017, al rilancio della serie Note dopo il disastro della versione 7. Molte le note presenti Samsung Galaxy Note 8 e indubbiamente sembra avere un’eccellente scheda tecnica ma anche le critiche cominciano a farsi sentire: in parole semplici, il Note 8 sarebbe troppo simile al Galaxy S8 Plus, per cui è vero sì che la formula sta avendo grande successo, ma forse il mercato si sarebbe atteso qualcosa di diverso.

Eppure possiamo dirlo tranquillamente se è vero che una somiglianza c’è, ci sono due specifiche che faranno la differenza e che, presumibilmente, conquisteranno il mercato.

Design: solitamente la serie Note e così le aspettative sul Galaxy Note 8 prevede un display più ampio, largo per l’esattezza, mentre sembra che il nuovo phablet avrà la medesima ratio di Galaxy S8 e l’identico Infinity Display, ovviamente su misure genericamente più grandi, dal momento che la diagonale attesa è di 6,3 pollici.

Processore: il Galaxy Note 8 avrà il medesimo chip di Galaxy S8, con la consueta differenziazione sulla base dei mercati tra Exynos e SnapDragon.

Lettore per le impronte digitali: un vero enigma per Samsung a causa proprio dell’Infinity Display sembra comunque che, al di là delle polemiche, il suo posizionamento sul Note 8 possa essere quello dell’S8, cioè sul retro, almeno secondo il noto Evan Blass.

Batteria: nessun rischio per Samsung e addirittura un passo indietro rispetto ai 3500 mAh di Galaxy S8 Plus, si parla infatti di appena 3300 mAh.

È possibile affermare, comunque, che il Samsung Galaxy Note 8 farà la differenza con il Galaxy S8 soprattutto a partire da due features. Ovviamente, lasciamo da parte la S-Pen, perché è una caratteristica storica del phablet, nonostante siano stati annunciati cambiamenti importanti anche in quella direzione. Ecco quali sono le due specifiche.

Dual-camera: si tratta del primo top gamma Samsung ad avere la doppia fotocamera posteriore, feature oramai presente in quasi tutti gli smartphone che vogliono accreditarsi in fascia alta non sono ancora conosciute le caratteristiche dei due sensori, ma basta una riflessione: se il Galaxy S8, con un solo sensore, presenta una delle migliori fotocamere in commercio, è facile immaginare che il Note 8 presenterà forse il miglior comparto fotografico in assoluto del mondo mobile

La RAM: e poi c’è la memoria RAM. Samsung Galaxy Note 8 è annunciato avere ben 6 GB contro i 4 GB di Galaxy S8 considerate le performance dell’attuale top gamma, questo upgrade non potrà che essere apprezzato dal pubblico.

Il nuovo phablet Samsung avrà, insomma, il meglio di Galaxy S8 con in aggiunta due features di livello molto elevato. Samsung ha le idee ben chiare su come conquistare il mercato.


Commenta l'articolo