Point a Saronno: 02.45073911

iPhone 7, previsto boom di vendite nel 2016

La Società di analisi FBR & Co. prevede un calo nelle vendite dell’IPhone 6S ed un boom per quanto riguarda l’iPhone 7, che uscirà nel 2016.

Anche per Apple questa fine di 2015 è tempo di bilanci e previsioni. Gli analisti della mela cercano di anticipare quelli che saranno i trend di vendita per il prossimo anno per quanto concerne i dispositivi della casa di Cupertino. FBR & co. società di analisi del mercato, prevede un calo di vendite per l’iPhone 6S, dopo i record macinati dal suo predecessore.

Del resto si tratta di un dato abbastanza prevedibile in quanto non era certamente facile fare meglio del melafonino numero 6, che fino ad ora è stato l’iPhone più venduto nella storia. La stessa società di analisi però prevede anche che il 2016 sarà l’anno dell’iPhone 7. Questo con buona probabilità riuscirà a vendere moltissimo, facendo segnare nuovi record nella storia delle vendite della multinazionale californiana.

iPhone 7 dovrebbe essere un dispositivo alquanto rivoluzionario, cosi come annunciato dagli stessi vertici di Apple. Negli ultimi mesi, sebbene manchi ancora tanto al suo arrivo sul mercato, sul web si sono sprecate le indiscrezioni. Si vocifera che il nuovo iPhone 7 sarà molto più sottile dei suoi predecessori. Grazie ad un nuovo processore, una Ram ampliata e ad una autonomia della batteria nettamente migliorata, il nuovo iPhone 7 dovrebbe garantire prestazioni davvero eccellenti. Se le dimensioni rimarranno le stesse degli ultimi modelli, altrettanto non si può dire dello schermo, che dovrebbe allungarsi grazie alla scomparsa del tasto Home, che sarà mandato in pensione per mezzo della tecnologia 3D touch.

Tra gli appassionati di smartphone sul web, c’è grande attesa di conoscere le reali caratteristiche dell’ iPhone 7 per poterle cosi paragonare con quelle dei rivali. Tra questi spicca il nuovo Samsung Galaxy S7, che verrà presentato nel corso del prossimo mese di marzo. Tornando all’iPhone 6S, secondo le previsioni di FBR & Co., dovrebbe vendere sensibilmente meno del dispositivo numero 6, per quanto concerne il primo trimestre del 2016. Si dovrebbe passare infatti dai 61 milioni di iPhone 6 venduti nel primo trimestre 2015, ai 52 milioni del 6S.


Commenta l'articolo