Point a Saronno: 02.45073911

Come stanno andando le vendite dell’iPhone 7?

Non ci sono dati ufficiali sulle vendite dell’iPhone 7 ma le previsioni sono positive: gli introiti non subiranno flessioni rispetto ai precedenti modelli del marchio Apple, anzi, potrebbero aumentare. Quest’anno Apple ha deciso di non diffondere la percentuale dei ricavi dopo il primo weekend di lancio, in controtendenza rispetto agli anni precedenti. Ma gli analisti sono già al lavoro.

Secondo le stime di Localytics, società di ricerche di Boston, la percentuale di adozione dell’iPhone 7 dopo il primo weekend rappresenta l’1% dell’intera quota di mercato degli iPhone mentre l’iPhone 7 Plus rappresenta lo 0,2%. Lo studio sui due dispositivi è stato condotto tra il 16 settembre e il 18 settembre.

I dati sono quasi simili a quelli dello scorso settembre, con l’uscita dell’iPhone 6s e l’iPhone 6s Plus. La differenza riguarda l’iPhone 6s Plus, in leggero vantaggio rispetto all’iPhone 7 Plus: 0,3%. Un distacco più netto c’è nel confronto con l’iPhone 6: quest’ultimo, solo nel primo weekend, ottenne un 2%.

I guadagni, per la società di Cupertino, potrebbero però aumentare. Il campione analizzato dalla Localytics è composto infatti da persone che hanno già i due smartphone in tasca. Tutti coloro che li hanno già ordinati online o stanno per farlo non rientrano tra i numeri della ricerca. Non dimentichiamo il tutto esaurito di alcuni modelli di iPhone 7 plus (e del 7 in versione jet black) già nei preordini online.

Emerge un altro dato interessante dallo studio Localytics: iOS 10, l’ultimo sistema operativo mobile di Apple, in soli sei giorni dalla sua entrata in campo, tra il 13 settembre e il 18 settembre, è stato adottato dal 26% dei dispositivi Apple.


Commenta l'articolo