Point a Saronno: 02.45073911

iPhone 7: crescita prevista del 20% rispetto all’iPhone 6S?

In questi giorni si parla moltissimo dei futuri progetti di Apple per quanto riguarda il mercato smartphone, con una particolare focalizzazione sull’iPhone 7. Diversi addetti ai lavori hanno riportato che il prossimo melafonino introdurrà pochissime novità rispetto all’iPhone 6S, con un ciclo di vita per modelli più o meno simili tra loro pari a tre anni. Insomma, dopo la svolta assicurata nel 2014 dall’iPhone 6, tutti hanno pensato che il nuovo smartphone di Apple fosse destinato a rivelarsi un flop. (altro…)

Apple ha già dato tutto?

Facebook lancerà presto sul mercato il suo visore per la realtà virtuale, Oculus Rift. Sarà grosso e ingombrante, costerà molto e causerà nausea e altri problemi ai suoi utenti. Nel giro di qualche mese ci diremo delusi dalla realtà virtuale, mentre Facebook ascolterà con molta attenzione i suoi utenti e migliorerà la sua tecnologia. La terza versione di Oculus, che molto probabilmente sarà pronta nel 2018 o nel 2019, sarà fantastica. Cambierà il nostro modo di interagire sui social network e ci permetterà di entrare in mondi nuovi, come nel Ponte ologrammi di Star Trek. È così che funzionano le innovazioni oggi: viene lanciato sul mercato un prodotto di base e si lascia che il mercato dica come migliorarlo. Non c’è tempo per perfezionarlo, perché potrebbe diventare obsoleto prima ancora di essere pronto. (altro…)

Apple-Fbi: svolta clamorosa. I federali: sappiamo come sbloccare l’iPhone

Una svolta che ha del clamoroso. A tanto è arrivato il caso Apple-Fbi sulla vicenda dell’iPhone di Farook, killer di San Bernardino. Poche ore fa, quando il keynote di Cupertino per il lancio del nuovo iPhone SE si era chiuso di pochissimo, una nota dell’Fbi ha spiazzato tutti: i federali hanno fatto sapere ad Apple di essere in grado di sbloccare l’iPhone 5C e di non aver bisogno della backdoor, chiedendo (e ottenendo) l’annullamento dell’udienza che avrebbe dovuto tenersi oggi (alle 21 italiane) presso il tribunale di Riverside.

Oggi Apple avrebbe portato davanti al giudice le motivazioni del suo no alla richiesta governativa di creare una backdoor per iOS con la quale accedere agli iPhone bloccati, e l’udienza avrebbe avuto l’ennesimo enorme riverbero mediatico. La mossa dei federali ha rotto ogni piano. (altro…)

iPhone SE: ben arrivato

iPhone SE è il nuovo smartphone da 4 pollici presentato da Cupertino nel marzo del 2016. Il device eredita gran parte dell’aspetto estetico da iPhone 5S, ma la performance è di altissimo livello: le caratteristiche hardware, infatti, sono praticamente sovrapponibili a quelle di iPhone 6S. Apple ha voluto lanciare un nuovo 4 pollici data l’elevata domanda: nel 2015, infatti, ha venduto ben 30 milioni di questi dispositivi. iPhone SE è dunque una risposta ad una sollecitazione che giunge direttamente dal mercato, ove l’affezione per modelli di dimensioni minori è rimasta alta nonostante i nuovi top di gamma. (altro…)

Conto alla rovescia per il nuovo iPhone SE: sarà mini, ma non nel prezzo

Tra pochi giorni Apple presenterà un aggiornamento dei suoi gadget hi-tech: un nuovo iPad e soprattutto un nuovo iPhone, più piccolo dei modelli attuali, che dovrebbe contribuire ad alimentare la crescita anemica delle vendite di melafonini. L’indiscrezione gira da mesi, ma ora arriva la conferma ufficiale: Apple ha convocato la stampa per un evento in programma nel suo campus di Cupertino. La data scelta è il 21 marzo, cioè il giorno prima dell’udienza in tribunale in cui la compagnia dovrà motivare il suo no alle richieste dell’Fbi sulla creazione di un software per sbloccare l’iPhone di uno dei killer della strage di San Bernardino. (altro…)

Cosa significa la “i” di iPhone, iMac e iPad?

Vi siete mai chiesti perché tutti i prodotti Apple inizino con la lettera “I” ? iMac, iPod, iTunes, iPhone, iPad… In casa Steve Jobs nulla è scontato. Per scovare la risposta dovete andare indietro nel tempo sino allo speciale evento di lancio dell’iMac del 1998. “iMac deriva dal matrimonio tra l’eccitazione di Internet e la semplicità di Macintosh” ha detto il papà della Apple, in quell’occasione. (altro…)

Analista: iPhone sparirà entro 15 anni

Apple abbandonerà iPhone entro 15 anni. E’ Gene Munster a fissare la data di scadenza per lo smartphone della società di Cupertino. Una volta passata la data fissata, come uno yogurt, lo smartphone finirà nel bidone dell’immondizia, sostituito completamente dalla realtà aumentata. (altro…)

Ue, a marzo maximulta per Apple?

Apple potrebbe dover pagare un conto salato in Europa. Se l’inchiesta della Commissione Ue sulla politica fiscale del colosso americano dovesse evidenziare irregolarità, l’azienda di Cupertino sarebbe costretta a versare oltre 8 miliardi di dollari di tasse arretrate. A fare i calcoli sono gli analisti di Bloomberg Intelligence, che parlano di un possibile verdetto a marzo. (altro…)

Se Apple ride, come stanno Samsung, Sony e LG?

Apple, ha ottenuto un fatturato di 51,5 miliardi di dollari e un utile netto di 11,12 miliardi di dollari 2,66 miliardi in più rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso. Sono soprattutto gli iPhone, con i nuovi 6s e 6s Plus, a trainare Cupertino, ma anche i Mac fanno la loro parte; in flessione invece gli iPad che seguono la tendenza del settore dei tablet, in calo generalizzato. (altro…)

Samsung accelera la corsa contro l’iPhone

Si è da poco chiusa la sfida tra le aziende tecnologiche sui nuovi smartphone che già si parla di modelli futuri. Secondo indiscrezioni del sito sammobile, vedrà la luce a gennaio il Galaxy S7 di Samsung, il dispositivo con cui l’azienda coreana rivaleggia con l’iPhone di Apple. Dai rumors in rete dovrebbe essere anche un aggiornamento corposo rispetto all’attuale Galaxy S6 e potrebbe essere svelato al CES di Las Vegas, la più grande fiera dell’elettronica del mondo, dove l’azienda coreana è sempre presente in maniera massiccia. Salterebbe così l’appuntamento consueto con il Mobile World Congress di Barcellona, a fine febbraio, dove Samsung ha presentato ad esempio il Galaxy S6. (altro…)